GoudenCarolusClassic33

Produttore:  HET ANKER BROWERIJ (BELGIO)

Tipologia birra :  SCURA (STRONG ALE)

Alc: 8,5%

Colore:   Bruna con riflessi ambrati

Schiuma pannosa e persistente di color nocciola. Al naso si hanno sentori di cioccolato fondente e liquirizia con lievissime note acide che scompaiono velocemente. In bocca si presenta subito con un corpo intenso atto a sostenere l’alcoolicità della birra in cui spicca su tutto il cioccolato; scaldandosi in bocca si possono apprezzare note di erbe di campo e spezie (pepe nero) per poi finire con un retogusto di caffè nero. Il gusto è rotondo con un sorpresa sul finale in cui si ha una punta di acido e di secco che spariscono per lasciare spazio ad una dolcezza inaspettata in cui la presenza di tannini è forte e lascia la bocca “legata”.

Siamo di fronte ad una ale che si permette di sorpassare, per poi tornare indietro, il confine con le Stout,  creando così una propria peculiarità e un’originalità di gusto.

Come tutte le Strong Ale è una birra “da freddo” o da serata piovosa.

Voto: 4,3/5

Annunci

TAQUAMARI

24/07/2009

Produttore:  PAUSA CAFFE’.  (ITALIA)

Tipologia birra :  ispirata a una WAIZEN

Alc: 4,0%

Colore:  Giallo tendente all’arancio

Di certo può essere tutto tranne una Waizen. Birra torbida come poche altre, inpenetrabile, troppo materiale in sospensione, lieviti. La schiuma è compatta ma a bolle larghe, di un colore beige, lascia un lieve cappello che accompagna la degustazione lasciando intatta la birra. Al naso molto intensa e persistente, non fine, abbastanza rustica. Dopo un primo sentore di acetone che fortunatamente svanisce per poi non ritornare più, si riscontrano note balsamiche affiancate a sentori di arancia matura,spezie come il pepe, malti,miele millefiori, i profumi di banana tipici di questa tipologia sono poco presenti. Al gusto spiccano le spezie, quasi fosse una Blanche/Belgian ale con note di malti e frutta matura. Birra troppo acquosa e totalmente fuori stile ma decisamente buona e originale. Da rivedere sotto un’altro stile e da bere a Novembre.

Voto: 3,8/5

LIGERA

23/07/2009

birra_ligera

Produttore:  BIRRIFICIO LAMBRATE  (ITALIA)

Tipologia birra :  APA

Alc: 4,5%

Colore:  arancio, limpida

Birra di una bellissima schiuma, gonfia. Al naso un pò chiusa, l’erbaceo dei luppoli è molto evidente richiamando anche sentori di erba fresca, in bocca è decisamente poco bilanciata, l’amaro vira su note molto secche quasi tendenti alla rucola, assomiglia molto alla “Zinne Bier”, ma con sentori di agrumato molto meno presenti. A nostro avviso forse la meno riuscita tra le birre del Lambrate, proprio perchè è fin troppo esagerata uscendo dallo stile. Birra comunque molto estiva toglie la sete ma una piccola basta.

Voto: 3,8/5

GHISA

23/07/2009

birre_ghisa[1]

Produttore:  BIRRIFICIO LAMBRATE  (ITALIA)

Tipologia birra :  RAUCHBIER

Alc: 5,0%

Colore:  impenetrabile, ebano

Birra che si beve solo qui e come dicono gli stessi del Lambrate “birra che si ama o si odia”. Il tutto potrebbe farci cadere in una Stout, schiuma molto compatta, pannosa, color della sabbia, poi al naso si scopre quanto questa birra sia affumicata e oltre a note acide è difficile scoprire altri profumi. In bocca il corpo è denso e compatto, le note di affumicato coprono il tutto ma non in modo stomachevole come altre birre di questa tipologia, sentori di frutta secca e vaniglia,uva, legno,  la rendono molto beverina .

Birra molto interessante, sopratutto perchè l’alcool si scopre solamente quando si è in piedi.

Voto: 4,2/5

ARTIGIANALE

23/07/2009

artigian_ale

Produttore:  BIRRIFICIO BI-DU’  (ITALIA)

Tipologia birra :   ALE

Alc: 6,2%

Colore:  arancio carico /rosso

Birra abbastanza complicata, di certo come corpo colore,sentori, corrisponde ad una Strong ale, si vedano anche i 6,2%, mentre per la caratteristica dei luppoli e la durata dell’amaro corrisponde maggiormente ad una Bitter ale. La schiuma ha bolle fini, opaca, fin troppo presente per questo stile. Al naso spicca l’aroma dei luppoli floreale,pompelmo,classico di luppoli americani e note finali di biscottato. In bocca sorprende il corpo,pieno, le note iniziali di malti vengono annientate immediatamente dall’amaro dei luppoli. Il finale è astringente legando la bocca.

Ale Inglese a cui piace giocare a fare l’americana.

Voto: 4,0/5

OLD MAN ALE

17/07/2009

conistonoldman[1]

Produttore:  CONISTON BREWING.  (REGNO UNITO)

Tipologia birra :   ALE

Alc: 4,8%

Colore:  Ambrata

Se ci dovessimo fermare alla forma di questa birra diremmo che è davvero impeccabile, colore ambrato carico, schiuma aderente e pannosa, abbondante. Al naso ciò che spicca è il lievito, fin troppo presente acerbo mai maturato, si potrebbe pensare che sia una birra fin troppo giovane, oltre al lievito sentori di piccoli fiori di campo,muffe. In bocca cede di schianto, corpo inesistente acquoso, privo di qualsiasi carattere, punte acidule di lievito compaiono in maniera non uniforme, note di amaro rinvengono nel finale ma non la caratterizzano, poi se pensiamo che l’amarezza e l’aroma dei luppoli dovrebbero tipicizzarla, si ricorda che è pur sempre una ALE inglese. Magari è una bottiglia venuta “male” eventualmente ci riproveremo ma in questa degustazione l’abbiamo trovata davvero pesima.

Voto: 2/5

 

new_ambrata[1]

Produttore:  MALTUS FABER s.n.c.  (ITALIA)

Tipologia birra :  BELGIAN ALE

Alc: 7,0%

Colore:  Arancio scarico

Birra molto torbida di un color arancio molto velato, schiuma pannosa e poco abbondante che però non scompare ma vela ancora di più questa Ale Belga. Al naso si capisce subito quanto sia nello stile, caramello,mou,cannella, banana. In bocca birra molto rotonda con corpo medio, nei sorsi corrisponde al naso con note acidule più accentuate che la rendono beverina. Nota interessante è il finale,un taglio netto,astringente, si ha un ritorno secco dei luppoli mai troppo spinti ma che non la rendono per nulla banale. Chiusura calda e persistente.

Birra non banale, sorpresa 

Voto: 4,2/5